Scontato. quasi a saldo…

Vicino a me. Troppo vicino.

Troppo per cosa, mi chiedo.

il tuo respiro sulla mia pelle che rabbrividisce.
la mia voglia farsi a poco, a poco incontenibile.
il calore del tuo corpo ingenuo. ancora troppo vicino.

Annoda strette queste mie mani.
Allontanati.
Resta.

Non so capire neppure se è vero che voglia sfuggirti.

Le tue dita leggere sulle mie labbra.
Il respiro mi muore in gola.

I miei occhi chissà cosa vogliono dire.
Increduli cercano solo il tuo viso.
ed allora baciarti non basta…

Più vicino. troppo vicino per lasciarti andare…

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *