Menu

semiotica delle spiegazioni che dovevo darti

by gud, maggio 24, 2013

colta da influenza semiotica, mi rendo conto di doverti delle spiegazioni.
non so se hai notato ma
io sono una connotativa.
e mi viene da chiederti scusa per questo, almeno un po’.
perché ti guardo e vedo che a volte proprio non mi leggi.
e in quei momenti vorrei esserti d’aiuto.
vorrei essere una ragazza denotata, cambiarmi i connotati, farli più aderenti alle denotazioni solite, così capiresti, vedresti, mi vedresti.
vorrei davvero ma non posso, proprio non posso.
non posso perché dovrei cambiare stoffa, pasta, forma.
e non so farlo e se anche lo sapessi non lo farei lo stesso.
sono un grappolo di connotazioni difficili e contraddittorie appeso ad un significante a forma di me.
e per amor del vero è giusto che tu sappia che sono una creatura strana ed anche spinosetta.
ho il cuore un po’ di cane un po’ di riccio ma puoi starmi vicino, stando attento, se ti va.
dovevo dirlo prima magari, dopo averti detto “ciao” la prima sera, “mi chiamo giulia e sono connotativa recidiva dentro, non mi puoi salvare neanche con il jerseyshore”
sono così, ho una manciata di significatini magari invisibili, magari complessi, magari inutili ma miei, che appiccico sulle cose, sui gesti, sulle coincidenze, sui silenzi.
e non importa cosa sembri o cosa no, sto al rischio, è selezione naturale.
restano i migliori.
e con me ci vuole la pazienza che non ho, e un dizionario forse.
non che dica cose che non pensi, è il solito discorso del penso ogni cosa dica ma ho diversi non detti.
ho i miei entusiasmi, i miei momenti neri, la ricerca del sereno e un paio di paure.
più tutto il resto.
certo con te, il più delle volte è naturale, corrisponde al come sembra.
il meno delle volte il comesembra è la punta d’un iceberg che faccio attenzione a nascondere dai radar.
come ben sai, il meno è il più, spesso.
almeno a volte.
è più semplice di così, ma la semplicità che sono è retta da un equilibrio che in cuor suo è complesso.

forse dovevo avere più coraggio e dirti subito, insieme al ciao
di non innamorarti.

connotativa.
denotativa no.
connotativa.

No Comments


Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*