Bagno Primavera

È mattina, è luglio, mi sono appena fatta asciugare dal sole, l’acqua era tiepida, la sabbia di lava. Sfilo il prendisole dai raggi dell’ombrellone, me lo lascio scivolare addosso insieme a qualche granello. Cammino scalza sul sentiero di legno sbiadito, attraverso l’entrata trionfante del bagno, mi avvicino al bancone del bar, il granito in ombra… Continua a leggere Bagno Primavera

Diario della donna di una rock star

Con questa storia che era artista ci ho fatto i conti tutta la vita.Intendo questo suo bisogno di innamorarsi quasi necessario, inevitabile.Se avesse dovuto smettere si sarebbe trovato in quello stato statico, sarebbe morto, almeno creativamente. Aveva sempre il timore di annoiarsi.Alla fine io lo sapevo, e quando ho detto sì, l’ho detto a tutto… Continua a leggere Diario della donna di una rock star