Porto d’aria

Meno male che questa doveva essere la fine di un capitolo sconnesso e disadattato da cui far sbocciare una nuova e pulita esistenza. In tutto questo la parola chiave è sbocciare ma nel senso di Cristal. Il problema sorge sempre con quel prima timido e poi accecante tentativo di riempire quel vuoto preciso con non… Continua a leggere Porto d’aria

Resti

La guerra è finita. Ho fatto come dicevi, le mani le ho affondate nel sangue ed ora è già maggio ed il ghiaccio che ha spaccato le grondaie si è fatto lago, fino alle mie caviglie. Dimmi che avevi ragione, che se anche la guerra ha visto la fine, l’amore no, l’amore resta. E non… Continua a leggere Resti

Tra sostituta e sostituita

Non è bello ma bisogna prendere atto di questa fetta di realtà: le persone ti sostituiscono. Un giorno sei l’amica ed il giorno dopo la spettatrice in ultima fila.Un giorno sei l’amore ed il giorno dopo sei uno sguardo basso nel cambiare marciapiede. E se nella maggior parte dei casi, un sostituito finge indifferenza, ci… Continua a leggere Tra sostituta e sostituita

Bellissima

Sono una ragazza profondamente egoista. Non penso a te, a come stai, se stai, e con chi. Penso a me, e allo spaccarsi del cuore ogni volta che parte lo stesso loop di ricordi. Spettinata, seduta sul letto, sorridi tenera inclinando la testa, col viso familiare, drappeggiato nei segni di un tempo, comunque troppo breve.… Continua a leggere Bellissima

Frattura

Se anche non mi amavi stupidamente tanto quanto io facevo con te, non ha importanza. Non ne ha nella misura in cui l’amore condiviso, l’amore per un viso, si fa riflesso negl’occhi dell’amato e  perdersi nel tenero lucido nero è uno sfarfallare di ciglia. L’abisso di chi si innamora una seconda volta, oltre l’amato, di… Continua a leggere Frattura