Menu

La prospettiva è intuitiva, l'abile camuffa l'errore geometrico.

by gud, ottobre 14, 2009

E così, dopo una cena poco cena, sono qui a resocontare l’esito della seconda lezione alla comics…

Prospettiva 1.

fa paura eh?!?
la risposta è decisamente SI.
Per qualche motivo ancora ignoto, sono e mi sorprendo di essere, ancora animata da un bell’entusiasmo, ho persino sorriso alla consegna dei compiti per casa…
scrivo, annoto quanto più mi ricordo, non perchè sia una fanatica maniaca della memoria quanto perchè, quando dovrò impegnarmi di più, avrò bisogno di tener presente questa me vogliosa, questa me ancora un poco ingenua, ancora un poco sognante…un po’ la fanciullina…
Il maestro di oggi, insieme ad un paio di assiomini matematico-geometrici se n’è uscito con una frase dal sapore filosofico che annoterò qui insieme al link della sua propria occupazione parallela alla formazione prospettica di giovani menti disordinate…

il sugo della storia riguardava la frase ” due rette parallele si incontrano all’infinito…” -.-?
e la frase è stata: ” l’infinito nasce per giustificare l’esistenza delle risposte che l’uomo non sa trovare a certe domande…”
e qui si potrebbe sforare nel teologico volendo ma la cosa grande, a mio parere, è che questo c’entri su come disegnare un tavolino a grandezza d’uomo…

ed ecco il link di Francesco Petracchi:
http://www.inklink.it/

p.s. domani workshop!!!

2 Comments


    • Reply Cancel Reply
    • ottobre 15, 2009

    Allora.. 'spetta un attimo..1) com'è che SOLO ORA mi capiti di scorger questo tuo posticino :-O2) com'è che lei non me ne ha mai parlato..??(ok che "avendo più o meno una ventina di account su altrettanti siti differenti che motivo avevo di aprire un ennesimo spazio nel web?" che hai scritto qui l'8 gen. già mi dice che una 'diciannovina' di posti mi siano ignoti..) 3) GUD in progress.bla bla bla spot.com➜ mi dice che.. anche se non mi ricordo esattamente quando io abbia cominciato a chiamarti prima G.U.D. e poi GUD.. non era mai uscito prima.. la cosa dev'esserti piaciuta ^^" (grazie x avermelo detto eh.. tsè.. mo' voglio il riconoscimento dei ©opy®ight ><)4) come mizzega è che m'è spuntata la notifica di questo post in faccialibro? sorbole, interagiscono! ma questa mica la sapevoOnnò!! Bosk

  • Grazie Gud per il linkino del tuo blog. ^_^ Mi piace moltissimo, come mi piace questo tuo nick, almeno tanto quanto mi incuriosisce.Ho letto tutti i post scritti fin ora, e stò ancora sbavando per la tua storia. Ti posso dire che ti sei fatta una fan perchè ADORO come scrivi.Ti dirò, io vengo da un piccolo paese della Sardegna, non molto propenso ad attività esterne a ciò che ti insengnano a scuola, e dove l'unica cosa da fare è camminare avanti e indietro per la stessa via, senza fare niente tranne spettegolare. Insomma...arrivo a Firenze ancora bambina, esclusa un pò dal mondo in cui non mi sono mai trovata, e reclusa in un mondo che mi sono creata, illusa ormai del fatto che non mi sarà mai possibile incontrare una liceale con degli ideali, dei principi o anche solo una cultura. E poi...Firenze mi apre gli occhi! E poi scoprire te mi riemoie di gioia! Forse è difficile da capire, ma ti ammiro molto.Dal mio mondo di bambina mi piace osservare la tua grandezza, la tua maturità, e la tua conoscenza. Per me è tutto nuovo, da scoprire.E quindi ti dico, come anche ti ho detto al corso, che tutti noi abbiamo odiato quel primo disegno, perchè tutti pensiamo di essere cacchette a disegnare, perchè se no non ci saremmo mai iscritti a quella scuola. A me piace molto il tuo stile, sia narrativo che illustrativo, e sono felice di avere la possibilità di vederti maturare nel tuo lavoro.Abbi sempre fiducia in te stessa, ricordandoti che quello che sei, non tutti lo sono.Ora...spero di non averti spaventata, ma come molti spesso mi dicono, sono il personaggio di un fumetto, di un cartone, un pò svampita e molto sincera quando si tratta di parlare di sentimenti e sensazioni, e spero ti faccia piacere questo mio incoraggiamento. :)Ora non ti rompo più, che ho scritto anche troppo.Domenica passo a vedere i lavori del workshop che, ahimè, non ho avuto il coraggio di fare quest'anno. ^_^

Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*