Menu

Quasi inciampare non vuol dire inciampare proprio…

by gud, ottobre 26, 2009

Fortuna è quando la preparazione incontra l’occasione…
diciamo solo che da quando ho messo piede nella mia bella scuola di fumetto internazionale ( che poi la parola fumetto, questo suffisso etto, sminuisce , sebbene soltanto in superfciale apparenza, quella che poi è una scuola difficile…) dunque dicevo, già, insomma, da quando ho oltrepassato quel portone in via “del” corso, non faccio che augurarmi la lontananza di quest’occasione;)
Che tutto andasse guadagnato con fatica, beh lo sapevo già…che per mettere un ginocchio nell’unico posto giusto possibile fossero necessarie tre intere ore, calma trattenuta a stento e muscolini della man destra doloranti…in verità sapevo anche questo ma speravo fosse una leggenda metropolitana…beh non lo è.
Nel caso ci fossero dubbi, i fumetti marvel con tutti i megadinamici stramuscolosi coloratissimi supereroi non fanno per me. ammiro, apprezzo, colgo l’utile ma non li saprò mai disegnare e nemmeno mi dispiacerà tanto ( il campo si stringe su she-gud(sono ancora in cerca di un nome)di spalle, che disegna con passione in un tetro scantinato. she-gud strappa ed accartoccia decine di disegni finché non ne genera uno che la rende soddisfatta, dunque lo solleva dalla scrivania e lo appende alla parete di fianco, fin’ora rimasta in ombra, esce dallo scantinato. lenta, la telecamera si volta ed il muro è interamente tappezzato di disegni da mrvelmaniac…muahaha)…
chiudo la parentesi con aria perplessa e medito sul da-raccontarsi…
I miei progressi nel disegno di figure umaniformi in prospettiva si fanno un po’ attendere, malgrado gli innumerevoli omìni sgorbi, ogni giorno che passa, sento che la spiaggia immensa della mia incapacità artistica perde un granello…step by step dicono!
Ma il peggio della settimana deve ancora venire. Infatti devo ultimare al più presto i miei compiti di prospettiva poichè mercoledì, giungerà tra noi comuni schifi di allievi ( naturalmente parlo per quelli del mio livello) Campbell, quello di From Hell…fico eh?!?
al che seguiranno 2 giorni in quel di lucca, in pratica è dall’anno scorso che non vedo l’ora…
sento che dovrò promettere l’altro rene ai miei parents…(ndr il primo è stato ceduto a Paris solcata la soglia delle Galeries Lafayette)
Da ricordarsi il diciannovesimo anniversario di nascita di Virgi mercoledì 😉
e mentre penso a come posare per Tom, attendo la rivelazione del tecnologicissimo popolo degli Urshennos, non gradienti di gradini….

2 Comments


    • Reply Cancel Reply
    • ottobre 27, 2009

    mia cara GUD,lei ancora dubita della sua identità. Ebbene io le dico che non v'è niente di cui dubitare, sebbene lei stessa ne dubiti per prima.Riguardo le "lenti rosa"... Devono essere riparate per vedere solo la verità. Di maschere sono assai stanca.

    • Reply Cancel Reply
    • novembre 3, 2009

    Gli Urshennos ti osservano con benevolenza, piccola terrestre.

Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*