Quasi mi commuovo.

Correva l’anno millennovecentonovantasei.
In una piccola stanza dalle mura rosate,
un gracile esserino affibbiò un senso a questo scarabocchio….

Penso sia l’unico disegno che avrò il coraggio di postare.

In verità potrei fare una piccola scansione dei “nudi artistici” dell’anno appena successivo a questo.
non so.

Certo, se ritrovassi la mia prima sequenza a tempera sarebbe proprio l’ideale…
Pubblicato
Etichettato come DisegnAmo

1 commento

Rispondi a GUD Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *