Menu

La neve nel reggiseno…

by gud, dicembre 17, 2009

Oddio, è già venerdì!!!
Non credevo di poter arrivare, viva, fino ad oggi.
E invece eccomi qui. ancora (:
Si perchè questa cosa è straordinariamente sorprendente…no?
Non so, per me si…
Fosse solo per il fatto che rischio di cadere seriamente, almeno tre volte al giorno! Arrivare anche fisicamente integra all’alba successiva, per me, è sensibilmente importante.
Poi, vabè, succedono tante cose, tantissime, che magari nemmeno te ne accorgi bene e poi, arrivando in fondo alla settimana, vedi che qualcosa è cambiato, si è spostato, è diverso. Sempre uguale ma un po’ meno “uguale” a prima…
E questa non è una cosa grande? beh questa forse è quello che la gente intende per “vita”.
Insomma ora sono qui e penso a gli ultimi compiti per domani, lunedì…
No, in realtà sto pensando ad altro…
Comunque…
Ancora scossa da questi telefilm, lascio qualche nota settimanale…
Questa storia delle revisioni alla Comics è veramente stressante…poi sono infastidita da questi sorrisi indecifrabili che vengono costantemente ed universalmente dispensati.
Cos’è? compiacimento? superficialità? paresi facciale? devo saperlo…devo regolarmi di conseguenza!
Intanto faccio il mio e disegno come una matta.
Infatti mi fa male il braccio, dal trapezio al muscolino del mignolo.
E per quanto questo doloruccio diffuso sia fastidioso, ne sono profondamente orgogliosa!
Meno male che Giorgia c’è (:
L’ultimo Sottoponte è stato un po’ sottotono(: almeno apparentemente…
Ho notato almeno 3 mancanze fondamentali.
Il piccolo liscitore di r è colui che più mi abbia reso nostalgica.
Che poi il mastro P., l’altro giorno, mentre V ed io, cattivissime, stavamo amabilmente sfottendo questo esserino, è partito con un discorsone tutto sentimentale sulla solitudine tenera dello stesso… perplessa. Devo rivedere le mie posizioni acide? o era una tattica per fare il ganzo e farci sentire come le piccole dal cuore di marmo?
Questa considerazione mi ha fatto riflettere…(si non dovrei prendere tutto come spunto pensieroso, prometto che lo metterò tra i buoni propositi per l’anno nuovo.).
Mi sono chiesta in base a quali filtri di giudizio, passino queste mie opinioni ascorbiche…
e la risposta è solo la mia esperienza. Volevo qualcosa che facesse l’effetto rivelazione ma…in fin dei conti io sono solo questo, sono l’insieme di tutto ciò che è rimasto al di qua del mio colino mentale. Inserito in un corpo un po’ troppo smussato….
E allora, almeno moralmente, mi sento sollevata.
Io non ero una bimbaminkia. Io, se rompevo le scatole, era per un motivo intelligente o solo e soltanto per un’altra cosa : Le Barbie.
Detto ciò, beh, le agenda in senso latino, condivise con Gio, sono veramente il top del top dell’immaginabile. Quindi si, ogni timore è legittimo!
Per il prossimo halloween mi vesto da F. col look preciso di ieri, che tra trucco e parrucco e battute raggelanti…è stata più convincente di qualunque altro personaggio degl’orrori di cui sia mai venuta a conoscenza.
Ora il mio mondo, la parte magica, reclama la mia presenza…

No Comments


Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*