Menu

un maschio idiota.

by gud, novembre 11, 2010

Le donne.
Io, che donna sono, talvolta mi trovo d’accordo su certi incisi misogeni alla Wilde, per intenderci.

Il punto è che, sebbene sia piena di difetti e spesso il mio ego abbia bisogno di un intero appartamento tutto per sé, non posso non rendermi conto di una peculiarità che mi appartenga:
L’intelligenza.
E qui c’è chi penserà alla mia presunzione astronomica o al totale ammanco di modestia…
beh, chissenefrega.
Non ho detto di essere la più intelligente del mondo. Rita Levi Montalcini o Luciana Littizzetto potrebbero darmi del filo da torcere…
Per questo provo un certo fastidio nonché un notevole disappunto nell’accorgermi quanto certe persone abusino di questo termine.

E mi riferisco a queste sciacquette da night club, queste donne scialbe che riempiono le frasi di “fidati di me” e sguardi maliziosi, queste donnicciole volgari, prive di cultura che hanno di che dire su ogni cosa.
Io sono una rinomata rompicazzo. Non dimentico di essere umile ma quando è troppo è troppo.
E la cosa che ancora mi stupisce è quanto gli uomini siano in balia di questi occhietti color del cielo che in questo caso rappresentano proprio l’aereo vuoto cerebrale…
Che tristezza.

No Comments


Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*