Menu

Wild rover

by gud, agosto 31, 2011

-Tu non dici mai niente.
-Questo non vuol dire che non pensi niente.
-Brucia accidenti!

-Se facessi meno l’eroe non dovrei rammendarti ogni volta come una camicia bucata…
-Hai ragione, ma quel tale, quel Nolan…proprio non lo sopporto. Poi ti ha mancato di rispetto. Ha avuto quel che si meritava…ecco.
Ahi…
-E’ una locanda e siamo a trenta passi dal porto. Ci sono anche serate così. Ma io me la so cavare.
E tu non dovresti cacciarti sempre in questi guai…
-Sì…Alla festa ci vieni con me?
-Roan Sheridan chi diavolo ti ha dato tanto ardire?
E comunque certo che no, io… io sono promessa sposa del giovane Quinlan.
E tu lo sai.
-Sì e dov’è il “giovane Quinlan” adesso?
-Nel nuovo continente a cercare fortuna.
– Vedi che è uno stolto!
-Perché dici così Roan…?
-Perché è andato nel “nuovo continente” a cercar fortuna, quando la vera fortuna l’ha lasciata qui, a ricucire le mie ferite.
-Sei proprio uno sciocco, giovane Sheridan…
Fatto.
-Niamh dimmi una cosa…
-Il mio compito è finito e non ho niente da dirti, quindi non ti dico un bel niente.
-Già, tu non dici mai niente.
-Già.
Roan?
-Sì…?
-Se anche non ti dico niente, non significa che non pensi niente.

No Comments


Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*