Uno shot. È il tempo di innamorarsi.

Gli detti un bacio.
M’ero trattenuta per tutta la sera cercando di rimanere attenta alle parole.
Ma l’impulso di baciarlo mi era partito dallo stomaco un secondo prima che l’avessi visto.
“Li vedi questi?” Indicò la gente alla festa.
Annuii.
“Sono tante solitudini strette a un gin tonic. Infinito e drammatico” disse.
E io mi innamorai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *