L'amore ai tempi della Semiotica

-Ok provo a farti un esempio. -Vai. -Non è tutto semplice come dovrebbe essere, che ti svegli, esci, ti incontri, ti innamori e ti baci in una collana di perfette perle concatenate. La vita nel mondo a forma di mondo non è un caschetto liscio piastrato, fresco di Jean Louis David, è una treccia alla… Continua a leggere L'amore ai tempi della Semiotica

L'amore ai tempi del Nespresso

L’amore è come il caffè. Nero. Ho letto e sentito la parola “amore” trecento volte oggi. Da piccola ogni tanto prendevo una parola, la ripetevo dentro di me tante volte (sì mi sono sempre divertita male) e dopo venti, trenta volte che mi risuonava in testa, mi piaceva che questa parola tornasse ad essere soltanto… Continua a leggere L'amore ai tempi del Nespresso

Ritenta, sarai più fortunata

Il primo ragù che ho fatto è venuto buono.Il secondo però era dieci volte tanto.Sbagliando si impara. Ti è mai capitato di amare qualcuno da piangere?Cioè che se pensi che stai insieme a questa persona ti senti fortunatissimo e immeritevole perché questa persona è bellissima e ti rende felice, ti fa sentire così speciale che… Continua a leggere Ritenta, sarai più fortunata

La signora in bicicletta

Mi sono concessa un paio di serate vecchio stampo a base di singolari shot, lunghe passeggiate, prati e chiacchiere amene al chiar di una luna enorme ed una, ma bellissima, stella cadente.Ah, mi sono permessa anche un giorno di mare, così, per ravvivare l’abbronzatura mi ero detta, ed oggi sono qui, bollente e di una… Continua a leggere La signora in bicicletta

Coincidenze

“Cos’è l’amore?”Tesoro mio che domandona.Beh, hai presente il quadro che c’è nell’ingresso, proprio appena entri, di fronte al portone?Sì, quel quadro con lo sfondo intenso che sfuma dal verde acqua al viola fino al rosso con un cerchietto ritagliato in fondo a destra?Ecco quel quadro l’ho dipinto io, lo sai no? Era una sera, una… Continua a leggere Coincidenze

Ti amo.

Non sono sconvolta.Forse non sono nemmeno stupita.Sì, ho tremato appena.Sì, ho abbassato lo sguardo subito dopo avertelo detto.Ma non c’è stato un momento in cui mi sia accorta che era così.Non c’è stato perché malgrado tutto, lo sapevo già da quel bacio rubato la prima sera.E’ buffo? Assurdo? Strano?Forse.Poco importa, il resto che è venuto… Continua a leggere Ti amo.

A Fuoco Lento

Fuori è buio.Il bollitore per il tè è sul fuoco.Accendo le luci in camera, quelle piccoline avvolte intorno alla trave, che fanno tanta atmosfera.Mi sdraio sul letto e aspetto. Arrivi tu.Sai di freddo.Di freddo e di buono.Mi baci.Mi baci ancora.Mi baci in quel modo semplice.Poi di più, più lungo.Da film.Mi accarezzi il viso.Poi mi stringi… Continua a leggere A Fuoco Lento