L'amore ai tempi del Nespresso

L’amore è come il caffè. Nero. Ho letto e sentito la parola “amore” trecento volte oggi. Da piccola ogni tanto prendevo una parola, la ripetevo dentro di me tante volte (sì mi sono sempre divertita male) e dopo venti, trenta volte che mi risuonava in testa, mi piaceva che questa parola tornasse ad essere soltanto… Continua a leggere L'amore ai tempi del Nespresso

Psicopatici si nasce.

Ho la febbre.Sono le quattro.Faccio un incubo.Mi sveglio madida di sudore, con la gola che pareva avessi usato un boa dell’ Amazzonia al posto della sciarpa.Bevo dell’acqua quasi col contagocce.Addio sonno.Muoio di caldo.Scendo in giardino e sembro una matta.In pigiama, con la sciarpa e il computer nel giardino buio.Alle cinque si sveglia mio babbo che… Continua a leggere Psicopatici si nasce.

Un caffè corretto al flashback

Oggi camminavo per il centro e pensavo al mio futuro.Ho immaginato il mio lavoro, un angolo della mia casa, il mio gatto, il mio cane, il mio terrazzo.Ho immaginato dettagli di dinamiche quotidiane della mia vita nel mondo degli adulti. Sono inciampata in un san pietrino appena ho buttato l’occhio al futuro partner amoroso.Ho scampato… Continua a leggere Un caffè corretto al flashback