Voglio fare la scrittrice

Lui è sdraiato comodo sul letto, lei si allunga verso il comodino e sfila da un libro, un gruppetto di fogli spillati.Lo bacia dolceE glieli porge. “Leggi questo, che ne pensi?”“Che genere è?”Lei lo bacia sul naso.“Se lo leggi lo capisci…” Qualche minuto dopo “Ah ma è fantascienza…bello.”“Sennò mica te lo davo da leggere! Mi… Continua a leggere Voglio fare la scrittrice

La Città Vecchia.

Notte. Corri! Corri! Vieni, per di qua! Non ce la faccio più, non respiro, non ho l’inalatore, le tossine stanno entrando in circolo. Non ti fermare, dammi la mano! Entriamo qui!!!! N ansima, le vene del collo e del viso affiorano in un reticolo che è già blu. Non c’è molto tempo.T la tiene stretta… Continua a leggere La Città Vecchia.

Settembre "17

Permettete che mi asciughi i capelli.Dunque, parliamo di mercoledì scorso. Sono le ventuno e quindici circa.Mi trovo al primo piano del grande ristorante presso le Murate.Sono in compagnia di M, il mio ex-compagno di liceo, ed A, un’amica comune.Non frequento M da almeno due anni, ma in occasione della nostra rinnovata amicizia, abbiamo deciso di… Continua a leggere Settembre "17